Università della terza età: come finanziarle

Le Università della terza età stanno riscuotendo sempre più successo: un numero crescente di over 50 decide infatti di iscriversi a questo tipo di corsi per coltivare una passione, mantenere il cervello in allenamento, conseguire nuove abilità professionali o, semplicemente, trovare un punto di aggregazione e socializzazione.

I corsi attivati spaziano dalle lingue, antiche e moderne, sino all’enologia, dall’astrologia all’arte al diritto: insomma, ce n’è per tutti i gusti. Naturalmente i titoli rilasciati, a meno di sporadici casi, non costituiscono titolo legale, ma si tratta certamente di iniziative lodevoli.

Come accennato, queste Università, chiamate anche Del Tempo Libero o Popolari, afferiscono alla Regione; si sostengono, in pratica, grazie ai bandi che assegnano contributi per il sostegno all’educazione degli adulti. Le rette pagate per l’iscrizione, infatti, sono piuttosto esigue (dai 60 ai poco più di 100 euro annui), e va da sé quanto raccolto non sia sufficiente per mantenere i corsi “in vita”.

Tuttavia, i cittadini che volessero dare una mano a queste associazioni possono volontariamente offrire un contributo, riconoscendone l’alto valore morale e civico.

Sostenere le Università della Terza Età con il 5×1000 e le donazioni

I finanziamenti, a parte i bandi pubblici, sono ottenuti principalmente attraverso due canali: il 5×1000 e le donazioni.

Se vuoi destinare il 5×1000 è sufficiente esplicitarlo nella dichiarazione dei redditi; nel 730 o nel modello unico dovrai indicare il nome dell’organizzazione no-profit del tuo territorio, completo di codice fiscale. Non si tratta di una quota in più da versare, ma di devolvere una parte delle imposte che andrebbero comunque allo Stato: un bel gesto a costo zero e alla portata di tutti.

L’altra strada percorribile è quella delle donazioni, di solito tramite bonifico bancario. In questo caso si ha anche diritto sia a detrazioni d’imposta sia a deduzioni dal reddito imponibile IRPEF; i documenti relativi al contributo versato non vanno allegate nella dichiarazione dei redditi ma vanno conservate per i successivi quattro anni.

Esiste poi anche la possibilità di finanziare il costo tramite un prestito con la cessione del TFS, anche se nella maggior parte dei casi non è una cosa fondamentale.

Oltre a ciò si può contribuire alla sussistenza di tali associazioni regalando dei libri, ad esempio, oppure materiale scolastico e di cancelleria, o ancora candidandosi come docenti volontari.

Il Convegno dei giovani imprenditori a Santa Margherita Ligure

A giugno 2011, come ogni anno, si è tenuto il Convegno Giovani Imprenditori a Santa Margherita Ligure
che riunisce tutte le principali forze imprenditoriali giovanili del paese. Al meeting ha partecipato anche il presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria, Jacopo Morelli, il quale al momento dell’apertura dell’incontro ha dichiarato che: «È tempo di occuparci del futuro dell’Italia. Alziamo la voce sul nostro futuro, che è il futuro del Paese. Non ci arrendiamo e non ci rassegniamo». Continua la lettura di “Il Convegno dei giovani imprenditori a Santa Margherita Ligure”

Corsi di finanza e trading

Per fare soldi sono molti i metodi che vengono offerti, dalla IBUniversity,  online e non solo:  è necessario selezionare i corsi migliori per riuscire ad imparare a lavorare nel campo finanziario, forse anche senza avere una laurea come nel caso del mercato forex.

Ci sono varie lezioni che vi introdurranno ai mercati finanziari, dei veri e propri corsi online della durata anche di svariati mesi che vi daranno una buona infarinatura. Alcuni sono a pagamento, ma i corsi iniziali e introduttivi sono totalmente gratuiti.
Se pensate di fare soldi da subito vi sbagliate. E’ necessario tempo, prima di tutto per comprendere il mondo finanziario e almeno qualcuno dei suoi aspetti fondamentali, dopo di questo dovrete comprendere come utilizzare le differenti piattaforme e gli strumenti che avrete a vostra disposizione. Proprio per questo trovare dei corsi che vi aiuteranno in questo senso è fondamentale.

Gli scambi finanziari online avvengono solitamente tramite piattaforme forex che al momento è il mercato più utilizzato dai non addetti ai lavori e di conseguenza online stanno nascendo sempre più corsi, libri e forum che trattano di questo argomento.

Fare soldi non è mai facile, ma con i corsi giusti per trading online e finanza in generale sarete avvantaggiati ed in poco tempo potreste essere in grado di guadagnare denaro direttamente stando a casa vostra. Preparatevi ad entrare in un mondo che non pensavate di poter sfruttare per fare soldi.